Come aprire un negozio online? Ecco i 6 consigli di SparkinWeb

Come aprire un negozio online? Ecco i 6 consigli di SparkinWeb

Oggi giorno il numero di aziende che decidono di spostare la propria attività online e di investire negli e-commerce, è costantemente in crescita. Vendere sul web rappresenta infatti un incredibile opportunità di crescita per tutti coloro che desiderano far conoscere i propri prodotti ed acquisire clienti da qualunque parte del mondo.

Se negli ultimi anni avevamo comunque assistito ad un costante aumento del commercio elettronico, dopo la pandemia del 2020, il numero di negozio online è andato alle stelle.

Comprare online è diventata ormai un’attività comune che ormai, quasi tutti, facciamo con vera e propria naturalezza. Dalla spesa nello e-store del nostro supermercato di fiducia, all’acquisto di qualsiasi oggetto su Amazon, fino all’acquisto di vestiti, mobili e persino di macchine online.

Insomma aprire un e-commerce oggi rappresenta un’opportunità decisamente unica a cui è difficile rinunciare, a maggior ragione se si ha intenzione di far decollare la propria attività. Diventa quindi fondamentale rimanere al passo con i tempi e conquistare quella fetta di potenziali clienti migrati ormai sul web.

Se questo discorso vi ha convinto, siete pronti per proseguire nella lettura e scoprire tutti i nostri consigli su come aprire un negozio online. Iniziamo!

6 consigli di SparkinWeb su come aprire un negozio online


1)   Brand identity forte e d'impatto

Partiamo dal presupposto che non siete dei neofiti in tema di business e che quindi, se avete deciso di estendere la vostra attività al web, avrete già una vostra identità aziendale, magari anche un negozio fisico, ma comunque siete in possesso di un’idea ben chiara di quello che sarà il vostro brand online e dei prodotti o servizi che andrete a vendere.

Un elemento sicuramente importante per ogni tipo di business, specialmente se ci spostiamo sul web, è dunque la cosiddetta brand identity o identità del marchio. Se siete a corto di un logo, di un naming o comunque di un’ identità a livello comunicativo prima di buttarvi nel commercio online, è il caso che rimediate subito, qui trovi altri consigli su come migliorare la tua immagine aziendale.

2)  Sito e-commerce: E-commerce ad hoc o WooCommerce?

Una volta pronti a scendere in campo, bisogna dar vita al vero e proprio ambiente di lavoro  e realizzare quindi l’e-commerce. E qui la domanda sorge spontanea: web agency o fai da te?

Il fai da te ha sicuramente un costo inferiore: con un centinaio di euro potrete infatti sviluppare il vostro store online da soli, attraverso l’utilizzo di software online, spesso gratuiti: come per esempio Shopify o la ormai famosa accoppiata WordPress + WooCommerce.

Attenzione però, perchè non è tutto oro quello che luccica. Se da una parte l’idea di realizzare un negozio online da soli e con pochi euro è certamente allettante, dovete pensare alla miriade di funzioni e implementazioni che volete aggiungere al vostro e-commerce.

E non parlo solo di plugin o estensioni che dovrete installare sul sito, ma di tutti quegli aspetti legati al vostro business che vorrete offrire alla vostra clientela (modalità di spedizioni, diversificazione dei pagamenti, scontistica, etc..) e soprattutto a voi stessi, al fine di facilitare il lavoro (fatturazione, gestione degli ordini, importazione dei prodotti, gestione dei prezzi, del magazzino, reportistica, statistiche, etc).

Ecco, diciamo che non si tratta di funzionalità così semplici, o sempre gratuite, da implementare in un sito web con WooCommerce. Se siete ancora scettici e volete approfondire l’argomento, qui trovate un articolo che può fare al caso vostro.

Il nostro consiglio è quindi quello di rivolgersi ad un'agenzia web esperta, come noi di SparkinWeb ovviamente, che possa sviluppare per voi un e-commerce studiato ad-hoc, performante e curato nei minimi dettagli, al fine realizzare non solo il negozio online più adatto a voi, ma un vero e proprio personale strumento di business, pronto a stare al vostro fianco e a lavorare costantemente per voi.

3)   Attenzione all’Esperienza Utente

Per chi non lo sapesse il termine user experience, o più semplicemente ux, fa riferimento  alla vera e propria esperienza dell’utente nel momento in cui atterra su un sito web. Di solito viene valutata in base a diversi parametri, come la velocità di caricamento delle pagine, la semplicità e intuibilità della navigazione, l’usabilità dai dispositivi mobile, i testi chiari, le call to action intuitive e moltissimi altri aspetti.

Oltre ad essere un elemento chiave per garantire ai vostri potenziali clienti un’esperienza di acquisto semplice e veloce, la ux è considerata un fattore determinante anche per l’ottimizzazione sui motori di ricerca, per il posizionamento SEO.

Il nostro consiglio è quindi quello di affidarsi in toto all’esperienza e alle capacità della web agency che vi segue, che metterà in atto tutte quelle pratiche volte a garantire un percorso di navigazione fluido e ottimale per l’utente.

Una tecnica che capirete anche voi, un po’ difficile da mettere in atto da soli, senza alcuna nozione in merito. Meglio dunque incaricare il progetto a chi queste cose le mastica da ormai diversi anni. Dal 2010 noi di SparkinWeb siamo infatti specializzati nella realizzazione di siti web e e-commerce progettati ad hoc, basati su un’attenta e approfondita analisi di ux.

4)   Non sottovalutare la SEO

Lo abbiamo accennato prima ma questo argomento merita uno spazio tutto suo.

Aprire un negozio online e non pensare di investire in una seria e corretta strategia SEO potrebbe essere uno degli errori più grandi che potreste mai fare.

Grazie alla SEO (search engine optimization) ovvero l’insieme di tutte quelle strategie che vanno a posizionare un sito web nei motori di ricerca, avrete infatti a possibilità di far visualizzare i vostri prodotti nelle prime posizioni della SERP di Google (ovvero tra i primi risultati che il motore di ricerca propone) e attirare così nuovi clienti.

Una corretta strategia di SEO vi permetterà non solo di ottenere maggiore visibilità, ma di arrivare al giusto target, aumentare la notorietà del vostro brand e come conseguenza di aumentare le vostre vendite e far crescere il vostro business.

Se avete quindi intenzione di aprire un negozio online, ricordati della SEO e affidatevi a dei professionisti del settore. Un giusto investimento, che vi ripagherà sicuramente nel tempo.

5)   Iniziare fin da subito con l’email marketing

Un e-commerce che si rispetti è sempre accompagnato da un sistema efficiente di email marketing automation. Una strategia di marketing basata sull’invio email al fine di sponsorizzare prodotti e servizi e instaurare un rapporto più confidenziale e “intimo” con i propri potenziali clienti o clienti già acquisiti.

Si tratta quindi di uno strumento estremamente efficace in quanto vi permette di stabilire un contatto diretto con l’utente, incrementare le vendite, nonché di aumentare la vostra reputazione e autorevolezza. 

Se state cercando un alleato per il vostro marketing, SparkinWeb fa al caso vostro: studieremo a fondo la vostra attività e progetteremo la giusta strategia di email marketing adatta al vostro business.

6)   Integrare i social social network

I canali social, soprattutto oggi, possono diventare un incredibile strumento di business per incrementare le vendite online. Pubblicare i prodotti, utilizzando i vari social shop, oppure mostrarli semplicemente sotto una luce diversa, attraverso testimonianze, racconti o modi di utilizzo differenti. Sono tutte tecniche che vi permetteranno di alimentare la community del brand, di interagire in un ambiente meno formale con i vostri clienti e di conseguenza aumentare la vostra notorietà.

Questi erano i 6 consigli su come aprire un negozio online. Ovviamente ce ne sono moltissimi altri ma se volete davvero conoscere tutti i segreti e le tecniche migliori per far crescere la vostra attività sul web non vi resta che contattarci.


Vuoi aprire un negozio online?

Insieme studieremo la strategia migliore per il vostro business e realizzeremo un sito e-commerce ad-hoc e performante.

RICHIEDI UN PREVENTIVO

Disponibile il libro "Il tempo è denaro, se sai come automatizzarlo" di Luca Proserpio. I tre sistemi che ogni imprenditore dovrebbe conoscere e utilizzare per generare profitto senza perdere tempo. Acquista il libro


Condividi l'articolo