Software online per la SEO: quale scegliere?

Software online per la SEO: quale scegliere?

Sofware online per la SEO: come scegliere quello giusto?

Quando si parla di progetti SEO è importante suddividere le varie fasi di sviluppo per ottenere risultati considerevoli sui motori di ricerca.

Si parte dalla creazione di una strategia, per poi ottimizzare la tecnica e creare contenuti ad hoc per inserirli all'interno di un progetto web strutturato. Ogni progetto web SEO che si rispetti fa affidamento su particolari software online, grazie ai quali si possono analizzare diversi dati e ricavare le informazioni che occorrono ad un migliore posizionamento organico.

Esistono diversi software online per la SEO, ognuno con determinate caratteristiche. Tuttavia, è importante scegliere il software che presenta un maggior numero di vantaggi da diversi punti di vista e che, soprattutto, ci permetta un'analisi completa, veloce ed efficace.

Sofware online per la SEO: SEOZoom è la soluzione che abbiamo scelto

SEOZoom è un tool molto valido che ci permette di lavorare con l'ottimizzazione SEO di uno o più siti web in base all'abbonamento scelto. Noi di SparkinWeb utilizziamo SEOZoom perché risulta il più completo, in quanto ci consente di gestire praticamente tutti gli aspetti delle attività SEO per i progetti dei nostri clienti.

Ecco le caratteristiche principali

Analisi delle keyword

Per un progetto ottimizzato da un punto di vista SEO è indispensabile conoscere e seguire l’andamento delle parole chiave del sito in questione su Google. Questo tool ci permette, attraverso un’interfaccia grafica semplice, intuitiva e di facile fruizione, di scoprire i principali fattori utili ad ottenere una panoramica completa delle parole chiave. Qualche esempio? Il volume medio di ricerca mensile di specifiche parole chiave. Oppure, il numero di siti che si posizionano sul motore di ricerca per quelle determinate keyword in periodi definiti dell'anno.

Analisi competitors

Con SEOZoom è possibile effettuare una veloce ricerca e analisi di tutti i competitor diretti che compaiono nei risultati della SERP. Inoltre, è possibile monitorare le posizioni del progetto web principale e sapere – in ogni momento – in quale posizione si trovano le keyword analizzate su Google.

Monitoraggio dei backlink

Quanti e quali sono i link che il sito che vogliamo ottimizzare da un punto di vista SEO sta ricevendo da altri siti? Grazie a SEOZoom possiamo mappare e conoscere i backlink provenienti da altri siti. Infatti, è possibile conoscere da quali domini giungono e se possono aiutare il posizionamento organico del sito principale.

Time machine e SEO spider time machine

È possibile scoprire l'evoluzione delle keyword monitorate e come è cambiato il ranking. In altre parole, possiamo osservare per quali parole chiave c’è stato un miglioramento. Non solo: possiamo evidenziare anche per quali, invece, si è verificato un calo di posizionamento.

Per rendere le cose ancora più semplici, c’è anche la funzione “SEO spider”, che ci permette si conoscere “lo stato di salute SEO” del sito monitorato. Come? Grazie ad un’analisi automatizzata che restituisce gli eventuali errori che impediscono l’ottimizzazione SEO.

Analizziamo, monitoriamo, confrontiamo: così, il tuo sito web viene potenziato e puoi ottenere il massimo dal suo posizionamento organico sui motori di ricerca.


Com’è lo stato di salute SEO del tuo sito web?

Richiedi la nostra consulenza e scopriamo insieme come potenziare il tuo progetto

CONTATTACI

Disponibile il libro "Il tempo è denaro, se sai come automatizzarlo" di Luca Proserpio. I tre sistemi che ogni imprenditore dovrebbe conoscere e utilizzare per generare profitto senza perdere tempo. Acquista il libro


Condividi l'articolo