Come pubblicizzare un sito web? Ecco come districarsi tra SEO, social e campagne pay per click

Come pubblicizzare un sito web? Ecco come districarsi tra SEO, social e campagne pay per click

Affinché un sito web sia performante e, quindi, riesca a portare maggiore visibilità alla propria attività commerciale, è necessario che esso sia visibile.

Il tuo sito deve farsi notare nella sconfinata rete di internet e deve attirare un discreto numero di utenti, affinché questi possano trasformarsi in clienti. Purtroppo, però, molto spesso questo non accade, perché il sito web – per quanto strutturato alla perfezione e per quanto rispecchi esteticamente e graficamente la tua identità – viene, per così dire, lasciato a se stesso. Tra le cause più comuni della scarsa visibilità di un sito web ci sono sicuramente: la mancanza di indicizzazione, la scarsa usabilità e la lentezza di caricamento.

Infatti, non basta avere un sito web bello e online: è necessario creare la propria presenza online, rendendo il sito stesso più visibile. Dovresti, insomma, pensare al sito web come la partenza per la tua web reputation.

come pubblicizzare il tuo sito web?

  1. Ricerca organica e indicizzazione. Tutto gira attorno alle parole chiave” che l’utente cerca sui motori di ricerca online per trovare risposte alle proprie domande, attraverso la SEO (approfondisci qui). Sarebbe opportuno associare al tuo sito web delle parole chiave specifiche studiate sul tuo business e target in modo da permettere al tuo sito di scalare organicamente le posizioni sui motori di ricerca e portarti, nel tempo, maggiore visibilità. In questo è fondamentale la presenza di una web agency che sappia consigliarti per il meglio, sfruttando i flussi di ricerca organica specifici per la tua attività.

  2. Google Ads e campagne pay per click. Integrando l’indicizzazione della ricerca organica con campagne a pagamento che si basano sul costo per click, è possibile dare una vera e propria iniezione di visibilità al tuo sito web su chiavi e argomenti specifici. Infatti, tramite le campagne di Google Ads è possibile individuare un target specifico in una o più determinate zone geografiche e, quindi, intercettare le persone che stanno cercando in quel momento il tuo prodotto o servizio. Integrando questa strategia a quella SEO potrai contare su visibilità a lungo termine nel caso della ricerca organica e sulla visibilità immediata dei primissimi posti sui motori di ricerca per quel che riguarda le campagne a pagamento.

  3. Strategia social associata ai dati del sito. I social network sono dei veri e propri alleati per far conoscere al tuo pubblico target i tuoi servizi o prodotti. Tramite essi puoi sponsorizzare il tuo sito a nuovi lettori, oppure puoi effettuare delle sponsorizzazioni di remarketing, andando a “colpire” gli utenti che hanno già visitato il tuo sito, grazie ai Pixel di Facebook e ai dati di Google Analytics. Puoi fare questo pubblicando le creatività su Facebook e su Instagram e rimandando, attraverso un post accattivante, l’utente sul tuo sito web.


Vuoi finalmente raccogliere anche tu i frutti dei tuoi investimenti e pubblicizzare il tuo sito web con una strategia web integrata che genera nuovi contatti e ti porta nuovi clienti?

RICHIEDI ORA LA NOSTRA CONSULENZA WEB

Condividi l'articolo