Restyling del sito web: perché ormai è fondamentale mettere il cliente al centro?

Restyling del sito web: perché ormai è fondamentale mettere il cliente al centro?

Il restyling di un sito web è un passaggio quasi obbligato per chiunque possegga un sito che è online da diverso tempo, ma che non sembra dare più gli stessi risultati. Questo può accadere per molteplici cause, come, ad esempio:

  • La naturale “obsolescenza” del sito web. Se il tuo sito è online da diversi anni e non è stato aggiornato con un criterio tecnico da professionisti del settore, è molto probabile che sia obsoleto. Ovvero, che non funzioni più come dovrebbe funzionare.
  • La tua grafica non è più in linea con i trend del momento e per questo motivo potrebbe risultare di difficile usabilità e navigazione per l'utente.
  • Hai cambiato l'immagine aziendale o hai fatto da poco un rebranding: il tuo sito potrebbe non essere più in linea con la tua nuova immagine.
  • Il tuo sito non è visibile sul web perché la parte SEO non è curata: questo rappresenta un reale e concreto limite tecnico. A cosa ti serve avere un sito se la tua attività non viene trovata su Google?
  • Il tuo sito non è responsive, ossia non è visibile e navigabile in maniera ottimizzata da tutti i dispositivi web, come tablet, smartphone, iPhone, personal computer etc.

Per comprendere l'importanza del restyling del sito web potresti immaginare di fare una ricerca e di cliccare sul risultato che ti sembra abbia la risposta che stai cercando: a questo punto, però, ti rendi conto di aver aperto un sito chiaramente datato, lento, con una grafica scarna e un testo illeggibile da mobile. Benvenuto in un sito che ha un disperato bisogno di un restyling. Torneresti mai a visitare un sito del genere? La risposta è probabilmente negativa.

Cos’è il restyling di un sito?
Si tratta di una vera e propria ristrutturazione di un sito web. Bisogna capire cosa funziona e cosa è necessario cambiare. Dalla grafica all’organizzazione delle sezioni e dei contenuti: ogni elemento viene rimesso in discussione.
Così come è necessario rimodernare la propria abitazione per diverse problematiche, allo stesso modo un sito web deve adattarsi alle nuove esigenze dei suoi visitatori. Deve essere facilmente consultabile da qualsiasi dispositivo, deve soddisfare i nuovi obiettivi aziendali e rispondere alle richieste del mercato.

Il cliente è al centro, anche nella fase di restyling
Un sito web deve sempre rispecchiare l’immagine dell’azienda, per questo nella fase di restyling è importante non perdere mai di vista chi è il cliente finale, cosa si aspetta di trovare visitando il tuo sito internet e quale reale informazione puoi offrirgli.
Ogni sito web deve essere unico e originale, deve raccontare i valori e la mission dell’azienda, deve trasmettere chiaramente qual è la sua unique selling proposition.
Quando un nuovo visitatore approda sul tuo sito web deve capire immediatamente chi sei, cosa fai, quali servizi offri, a chi ti rivolgi, perché dovrebbe scegliere proprio te. Il restyling potrebbe essere l’occasione giusta per mettere in risalto tutti i punti di forza del tuo business.

Tiriamo le somme: come deve essere un sito web dopo il restyling?

  • Usabile: quando un utente arriva sul tuo sito web deve comprendere in una manciata di secondi dove può trovare le informazioni che sta cercando. Ogni contenuto deve seguire uno schema logico che non rallenti l’utente nella sua navigazione. Per rendere usabile un sito internet possiamo organizzare i contenuti in categorie, utilizzare un font chiaro e leggibile, inserire bottoni e call to action che guidino gli utenti a compiere un’azione.
  • Sicuro: sempre più spesso affidiamo ai siti web i nostri dati personali, per questo è indispensabile rassicurare gli utenti sull’uso che ne faremo. Ad oggi un sito sicuro non può non avere un’informativa sulla privacy e sui cookie e un protocollo sicuro HTTPS per la trasmissione dei dati. Ma ci sono anche altri piccoli elementi che possono far sentire l’utente al sicuro sul tuo sito, come per esempio la possibilità di contattare facilmente il servizio clienti o una sezione FAQ per risolvere tutti i suoi dubbi.
  • Responsive: un sito web con un design responsive è in grado di adattarsi graficamente in modo automatico al dispositivo che l’utente sta utilizzando. Oggi la maggior parte del traffico web parte dagli smartphone per cui un sito che non supporta una versione mobile o che presenta un testo poco leggibile, non invoglierebbe di certo l’utente a ritornare.

Se credi che anche il tuo sito abbia bisogno di un restyling, compila il form in basso e raccontaci cosa vorresti migliorare nel tuo sito web.

RICHIEDI PREVENTIVO

Condividi l'articolo